Funivia Piana di Vigezzo - ma quanto dura la manutenzione ?

Sono oramai trascorse oltre 3 settimane da quando la funivia non è più accessibile a causa della manutenzione. Al di là del fatto che, ovviamente, la pianificazione dell'intervento sia stata effettuata con un certo anticipo rispetto all'inizio delle operazioni, e che non si potevano certo prevedere le avverse condizioni climatiche poi manifestatesi nella prima settimana di Ottobre, sta di fatto che ad oggi non vi sia modo di sapere quando questa manutenzione avrà termine e quando riprenderà il servizio della funivia (almeno nel week end).

Il mio timore è che ci si possa rivedere alla Piana solo in occasione dell'apertura della stagione sciistica.... peccato che nel frattempo il mese di Ottobre (come spesso accade negli ultimi anni) ci abbia riservato giornate favolose mai viste nel corso di questa infame estate e così, anche questa volta, si sono perse delle occasioni per far arrivare turisti (e non) alla Piana.

Visualizzazioni: 292

Rispondi

Risposte a questa discussione

Stando a quanto è apparso un articolo de La Stampa di qualche settimana fa, il futuro della Piana è a concreto rischio, e potrebbe anche non aprire quest'inverno... E' in corso una gara per trovare un gestore che si concluderà il 17 novembre... in modo ottimistico credo che la cabinovia riaprirà per l'Immacolata...

http://www.lastampa.it/2014/10/11/edizioni/verbania/cronaca/a-risch...

Grazie per l'informazione, nonostante essa non sia veramente confortante.
Ma a questo punto perché non "riesumare" il progetto della strada ? Se non sono stato informato male tra i vari progetti ne esisteva uno che prevedeva il prolungamento della strada che attualmente arriva alla Colma per raggiungere la Piana. Non è possibile perdere una stagione, perché poi la gente fa presto a dimenticarsi, e nel momento in cui dovesse trovare un alternativa valida e meno problematica (es. Domobianca o S.Domenico dove sono stati fatti enormi investimenti), l'anno successivo non tornerà più !

Il problema però non è solo la cabinovia, ma tutta la stazione in generale. Anzi è proprio il funzionamento invernale degli impianti per lo sci ha portare le maggiori perdite alla piana, mentre in estate con la cabinovia non vanno così male le cose... E in ogni caso un accesso alternativo alla cabinovia già esiste... Da Arvogno...

RSS

GUARDATE QUI IL VIDEO "IL PIACERE DI PERDERSI. TUTTO L'ANNO.
Un video dedicato all'outdoor e a tutte le attività all'aria aperta che il territorio può offrirci! Nel fantastico scenario di laghi, monti e valli!

© 2018   Creato da Oreste.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio