luogo mondo svizzera ticino bellinzonese

data gita 11 - 01- 2014

descrizione Ossasco (1313 m) – Alpe di Cristallina (1800 m) – Val Torta – P.2436 – Pendio a SE del Campanile – Bocchetta Galarescio (2670 m) – discesa dal pendio opposto fino a ~ 2500 m – Colletto WNW (2625 m) – Val Cassinello – Stabiello Grande (1819 m) – Bosco di Piei – Ossasco (1313 m)

dislivello 1550 m

accesso Magadino – Bellinzona – Airolo – Val Bedretto - Ossasco

cartina CNS 265 T Nufenenpass

Partenza da Ossasco, si sale verso la Val Torta. Nei pressi del P.2436 abbandoniamo la traccia per la Capanna Cristallina e seguiamo inizialmente quella per la Bassa di Folcra, abbandonandola a sua volta quasi subito per salire sul pendio vergine in direzione W, puntando all’intaglio compreso tra il Campanile (Pizzo Gararesc, Cima N, 2729 m) e la punta quotata 2636.  La vetta a N, così come gli altri punti quotati nonché la vetta S, abbastanza lontana, sono per oggi fuori discussione (troppo evanescente la neve per assicurare la giusta portanza) 

In programma c’è ora una discesa da sogno da 2670 a circa 2500 in direzione WNW, con l’idea, poi, di ripellare e sbucare alla sella WNW del Pizzo Gararesc (2625 m) e buttarsi poi in Val Cassinello.

La ripellata è davvero un piccolo prezzo,   al colletto facciamo una breve si scende dalla  Val Cassinello, raggiunto Stabiello Grande si  rientria sulla via del mattino nella valle  gingendo ad Ossasco.

link gita : http://www.hikr.org/tour/post75027.html

la bocchetta

pendio di salita

la nord

salita verso la val Cassinello

val Vassinello

Visualizzazioni: 68

GUARDATE QUI IL VIDEO "IL PIACERE DI PERDERSI. TUTTO L'ANNO.
Un video dedicato all'outdoor e a tutte le attività all'aria aperta che il territorio può offrirci! Nel fantastico scenario di laghi, monti e valli!

© 2017   Creato da Oreste.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio